R. Kelly è stato attaccato da un detenuto armato di penna con A

Chicago, IL –Secondo quanto riferito, R. Kelly è stato attaccato da un compagno di prigionia al Metropolitan Correctional Center di Chicago il mese scorso e ora stanno iniziando a emergere ulteriori dettagli sull'incidente. Pagina sei riferisce che la star caduta dell'R & B si era addormentata mercoledì scorso (26 agosto) quando il violento detenuto si è intrufolato nella sua cella calpestando ripetutamente la testa [di Kelly].



Secondo la mozione presentata dall'avvocato di Kelly Steven Greenberg, il detenuto aveva con sé una penna a inchiostro che avrebbe usato per pugnalare il signor Kelly, ma è stato fermato prima che potesse arrivarci.

Greenberg ha aggiunto: Questo è un detenuto che non avrebbe mai dovuto essere vicino al signor Kelly, un individuo accusato del più violento dei crimini e uno che chiaramente non ha rispetto per le regole, ha la frase 'Fanculo i federali' tatuato sul viso.

lupe fiasco - the cool - tracklist



Sebbene Kelly rimanga per lo più nella sua cella ... per garantire la sua sicurezza, i funzionari della prigione lo hanno messo in isolamento dopo l'attacco. Il detenuto che ha attaccato l'artista I Believe I Can Fly era presumibilmente sconvolto dai recenti blocchi che hanno avuto luogo quando i manifestanti di Kelly si sono presentati fuori dal Centro clienti.

Ad oggi, ci sono state almeno una mezza dozzina di queste manifestazioni di sostegno al di fuori del MCC, sempre pacifiche, ha continuato Greenberg. Questi inutili blocchi istituzionali hanno promosso inutilmente animosità nei confronti del signor Kelly. In particolare, l'istituto non viene bloccato durante altre violente proteste in centro o durante i saccheggi in tutta la città.

Greenberg chiede ancora una volta a un giudice la libertà su cauzione (che è stata ripetutamente negata) mentre attende il processo per le molteplici accuse di crimini sessuali che sta affrontando. Ha proposto che Kelly potesse vivere in un appartamento con la sua ragazza vicino al tribunale con monitoraggio elettronico. Il governo e il giudice che presiede il caso devono ancora presentare le risposte alla mozione.



grande krit guardami tra i primi 3

Kelly si è arresa alle autorità della prigione della contea di Cook nel febbraio 2019. In totale, i pubblici ministeri di Chicago hanno colpito Kelly con 10 conteggi di abusi sessuali criminali aggravati. Nove dei 10 conteggi riguardano presunte vittime di età compresa tra i 13 ei 16 anni.