Lost Village è di dimensioni più ridotte rispetto a molti altri festival del Regno Unito, ma l'evento di quattro giorni in una foresta abbandonata vicino a Lincoln si sta affermando come un evento essenziale per ogni frequentatore di festival.



Giunto al suo quarto anno, Lost Village è orgoglioso dell'evasione dalla realtà con il suo sito Web che afferma che è un luogo in cui 'la realtà sfarfalla e si verifica l'inspiegabile' - dopo averlo sperimentato da soli, possiamo sicuramente capire da dove viene questo ethos. Immagina l'impareggiabile magia di Glastonbury, ma senza le ore di cammino per passare da un palco all'altro: sembra un sogno, vero?





Andy Hughes

controllo di qualità controllo per le strade vol 2

Siamo andati insieme quest'anno per vedere se è stato all'altezza dell'hype e non siamo rimasti delusi. Dalle esibizioni di Maribou State, Jon Hopkins e Bicep (erano solo gli headliner!) Alla cultura incapsulante che hanno creato, ecco solo alcuni dei motivi per cui dovresti inserire Lost Village nella tua lista dei festival ogni anno...



Una cosa che Lost Village ha avuto quest'anno è stata l'ampiezza e la diversità degli artisti in formazione. Un minuto siamo stati portati in un viaggio acid-house dalla superstar coreana, Peggy Gou, o abbiamo ballato a lungo fino a notte fonda con il sound track di HAAi e Todd Terje, il momento dopo siamo stati trascesi in una festa di un giorno nella foresta da eccitanti DJ emergenti , pesca e salice. Il calibro degli atti non è secondo a nessuno, facendo risaltare Lost Village da molti altri festival sul mercato.

Andrew Whitton

Un artista che si è distinto tra una serie di talenti della danza è stato Slowthai. Con un album nominato al Mercury Prize alle spalle e la notizia dei suoi esplosivi spettacoli dal vivo in giro, scegliere di vederlo è stato un gioco da ragazzi. La meraviglia di Northampton ha sfrecciato tra le tracce del suo album di debutto, il titolo commovente, Nothing Great About Britain, con i nostri momenti salienti del suo set come 'Drug Dealer', 'T N Biscuits' e la sua collaborazione con Mura Masa 'Doorman'. Ha persino invitato un cliente dalla folla a cantare i versi di Skepta sulla loro collaborazione, 'Inglorious', e, con sorpresa di tutti, lo ha assolutamente ucciso!



Ovviamente, la musica è al centro di Lost Village, ma c'è molto di più da vivere che stare semplicemente in un campo ad ascoltare i tuoi artisti preferiti. Il luogo del festival, situato in una foresta appena fuori Lincoln, è una meraviglia per l'immaginazione. Con palcoscenici che raccontano storie (uno dei nostri preferiti è l'Airbase) e attori che giocano in questo, diventi immediatamente un residente di Lost Village, così completamente immerso in questo mondo che ti dimentichi della vita reale a casa.

Andrew Whitton

Dalle lezioni di yoga mattutine, alla sosta per una masterclass di Margarita al Patron's Lakehouse, non rimarrai mai bloccato per idee su cosa vedere e cosa fare durante il tuo tempo al festival, e questo senza menzionare la straordinaria gamma di cibo in offerta. La famosa catena londinese Dishoom è tornata per il secondo anno ospitando un ristorante pop-up dove puoi andare e concederti alcuni dei loro incredibili piatti cult prima di ballare tutta la notte.

CAROLINA FARUOLO

Diventare un abitante del villaggio perduto è stato uno dei modi migliori per concludere la stagione dei festival. Mettilo nella tua lista per il 2020, non te ne pentirai.

Per ulteriori informazioni e per prenotare i biglietti per il festival del prossimo anno, vai su https://lostvillagefestival.com/ .