Snoop Dogg pubblica scuse pubbliche a Gayle King:

Snoop Dogg ha rilasciato pubbliche scuse al giornalista veterano Gayle King per essersi scagliato contro di lei a seguito di una controversa intervista con la leggenda della WNBA Lisa Leslie. Durante la conversazione, King ha chiesto a Leslie del caso di violenza sessuale di Kobe Bryant del 2003, che Snoop (e molti altri) ha considerato irrispettoso.



In un video Instagram pubblicato mercoledì (12 febbraio), il D-O-Double-G ha rivelato di aver avuto un colloquio con sua madre che lo ha ispirato a emettere un sentito ammenda a King.





Big Snoop Dogg viene da te dal vivo e diretto con un messaggio, inizia. Due errori non danno ragione. Quando ti sbagli, devi aggiustarlo. Quindi, detto questo: Gayle King, ti ho pubblicamente abbattuto venendo da te in modo dispregiativo basato sulle emozioni ... io sono arrabbiato per le domande che hai fatto.

è Snoop Dogg e Wiz Khalifa legati

Ummm, ho reagito in modo eccessivo. Avrei dovuto gestirlo in modo diverso da quello. Sono stato cresciuto molto meglio di così. Quindi vorrei scusarmi pubblicamente per il linguaggio che ho usato e per averti chiamato con il tuo nome e solo per essere irrispettoso.



Visualizza questo post su Instagram

Ho parlato con mia mamma, grazie mamma 2 errori non rendono il momento giusto per guarire @gayleking Peace ☮️ n love Pregare per te e la tua famiglia, nonché per Vanessa e i bambini ✨

Un post condiviso da snoopdogg (@snoopdogg) il 12 febbraio 2020 alle 13:35 PST



Curiosare ha continuato, non volevo che fosse così. Mi stavo solo esprimendo per un amico che non era qui per difendersi. Molte persone mi ammirano e mi amano e mi apprezzano, quindi voglio far loro sapere che ogni volta che sbagli, va bene aggiustarlo. Va bene essere uomo e dire che ti sbagli. Chiedo scusa. Se tutto va bene, possiamo sederci e parlare in privato. Buona giornata.

scotty t e megan mckenna

Ha aggiunto nella didascalia, Ho parlato con mia mamma, grazie mamma. 2 errori non rendono il momento giusto per guarire. @gayleking Peace n love Praying for you and your family, nonché Vanessa and the kids.

Visualizza questo post su Instagram

P. S. A. Dai popoli campione ora vai avanti e sii gentile con gli altri KB8 / 24.

Un post condiviso da snoopdogg (@snoopdogg) l'8 febbraio 2020 alle 15:23 PST

La scorsa settimana, Snoop ha consegnato un vero e proprio fanculo sia a King che a Oprah Winfrey mentre contemporaneamente chiedevano la libertà di Bill Cosby.

Di conseguenza, l'ex consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Susan Rice ha detto a Snoop di appoggiare il **** off di King, mentre la giornalista sportiva Jemele Hill è stata costretta a ricordare al gangsta rap della costa occidentale OG Cosby era un predatore sessuale condannato.

record spietati contro record del braccio della morte

La clip dell'intervista di King a Leslie, che ha insistito fosse estrapolata dal contesto, ha provocato minacce di morte rivolte al giornalista esperto.

In un video di follow-up su Instagram, Snoop ha negato di aver mai minacciato King, affermando che è una persona non violenta.